News archive 08/06/2019

COPPA PRIMAVERA LOCAUTO C7 OPEN

Focus sulla Serie A: risultati, classifica, dichiarazioni...


A detta di molti sarebbe stata il remake del campionato. Ed effettivamente è così.
La Serie A della Coppa Primavera Locauto sta confermando le attese: l’élite del calcio amatoriale milanese vive una nuova fase di equilibrio.

Basta guardare la classifica per notare la somiglianza con il campionato. Dopo quattro giornate vige il duopolio Cilento-Lambrangeles. La squadra del Presidente Biagio Carloni vince il big match con Impronta Birraia e vola. Finisce 2-1, con Naydenov e Valiante che rendono inutile la rete del solito Alessio Galo Galoppini. Il Presidente biancoblù Edoardo Zaghini commenta il passo falso senza troppi giri di parole e suonando la carica, come si legge nel suo comunicato: «Sconfitta immeritata, ma giusta, perché abbiamo avuto un sacco di occasioni ma create in modo casuale, non abbiamo mai giocato palla a terra. Dobbiamo capire che il gioco di Impronta Birraia non può essere palla lunga su Galo e speriamo che faccia il miracolo».

Frena Lea Club (costola di Am Lea), che pareggia con Mambo, squadra ostica e imprevedibile. Vincono e convincono Longobarda 2001 e Lambrangeles.

Mercoledì 12 giugno occhi puntati sul big match tra le prime della classe, per una Coppa Primavera che comincia ad abbassare la maschera, a rompere gli equilibri, a delineare i rapporti di forza. Insomma a infiammarsi.