News archive 09/07/2019

10° TORNEO MILANO SOLIDALE

Tutto sulle semifinali

SEMIFINALI

NOISEA – AON 5-1

RETI: 10’ Martuzi (N), 14’, 24’ Marsiglia (N), 13’ st Marcocci (N), 16’ st Alcini (N), 19’ st Bausone (A)

 

 

CRONACA

NoiSea conquista la finale del Torneo Milano Solidale imponendosi con autorità su Aon.
La prima parte di gara è equilibrata e le due squadre si studiano in attesa di affondare il colpo. A spezzare l’equilibrio è una grande azione personale di Martuzi, che salta Ferraro e incrocia col sinistro sul secondo palo con un diagonale angolato imprendibile per Bertulu.
Pochi minuti dopo i neri raddoppiano: mischia in area di rigore e Marsiglia dà la zampata da due passi che vale il 2-0.Sempre Marsiglia, al 24’, cala il tris con un tiro da distanza ravvicinata nei pressi dell’area piccola.
Nella ripresa Aon parte forte alla ricerca del gol che riaprirebbe i giochi. Pronti via e Rosati colpisce in pieno la traversa con un potente mancino da fuori area. Al 5’ Melzi d’Eril sfiora il gol, palla fuori di pochissimo. Tre minuti dopo è Bassi a provarci sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma è attenta risposta di Molfese.
NoiSea soffre, ma regge e diventa poi letale in contropiede: al 13’ Marcocci mette dentro il 4-0 con un tap-in dopo una corta respinta di Bertulu. Al 16’ Alcini fa 5-0 con un missile dalla distanza e mette in cassaforte la partita. L’ultimo acuto del match è il bellissimo gol realizzato da Bausone con un tiro da fuori che finisce all’incrocio.
NoiSea raggiunge la finale: se la vedrà con i campioni in carica di Compass!

 

PAGELLE NOISEA

Molfese 6.5 Sempre attento quando chiamato in causa, imparabile il bolide di Bausone.
Maci 6 Non soffre dietro e fa buona guardia.
Gigliotti 7 Bene dietro, benissimo anche in fase offensiva: spinta continua sulla fascia.
Antonio Sapia 6 Buoni movimenti, qualche spunto interessante.
Martuzi 7 Ha il merito di sbloccare la gara con una grandissima giocata, ottima prestazione.
Romano 6.5 Metronomo del centrocampo, sempre disponibile come appoggio ai compagni.
Samuel Sapia 6 Gara discreta, attenta e senza troppe sbavature.
Marsiglia 7.5 Sigla due gol nei momenti chiave della gara dimostrandosi rapace d’area di rigore.
Alcini 7 Giganteggia a centrocampo, il gol da fuori è il suo marchio di fabbrica.
Marcocci 6.5 Sigla il gol della sicurezza, bravo negli inserimenti.

PAGELLE AON

Bertulu 6.5 Tanti tiri verso la sua porta, para tutto il parabile.
Bassi 6.5 Regge abbastanza dietro, si spinge anche in attacco rendendosi pericoloso.
Marchese 6 Imposta col suo mancino, trova in Marsiglia un cliente molto scomodo.
De Tomasi 6 Soffre u po’ dietro, mette qualche pezza dove può.
Antolini 6 Come il compagno di reparto, arranca un po’ dietro.
Giannoni 6.5 Tanta corsa al servizio dei compagni, tra i migliori.
Causa 6 Prova a rendersi insidioso con diversi cross all’interno dell’area avversaria, poco preciso.
Melzi D’Eril 6.5 Lì in avanti ci prova: qualche ottima giocata, sfiora il gol con due belle azioni.
Rosati 6.5 Il più pericoloso dei suoi: la traversa colpita a inizio ripresa poteva far iniziare un altro match.
Gattinoni 6 Gioca dietro e soffre un po’ come tutto il reparto arretrato.
Bausone 6.5 Entra bene in partita, concentrato e voglioso. Realizza un gol capolavoro.
Ferraro 6 Ha il demerito di perdere Martuzi sull’1-0, poi però resta sempre attento.

 

 

 

BONELLIEREDE – COMPASS 3-4

RETI: 10’ Polisicchio (B), 15’ Zoumbare (C), 18’, 21’ Fissasegola (C), 22’ Imbarrato (B), 23’ Papa (C), 7’ st Noventa (rig.) (B)

 

 

CRONACA

Semifinale al cardiopalma, combattuta e ricca di gol ed emozioni tra BonelliErede e Compass.
Il primo brivido è un colpo di testa di Polisicchio, che trova la strepitosa risposta di Tognini. Replica Compass con un gran destro dalla distanza di Fissasegola e stavolta è Pomarici ad opporsi alla grande. L’inerzia si sblocca al 10’ dopo un clamoroso palo colpito da Imbarrato; sul proseguo dell’azione Polisicchio calcia da dentro l’area un bel destro preciso e angolato che porta i rossi in vantaggio.
La reazione dei campioni in carica arriva al 15’ con Zoumbarè, che si fionda su un pallone al limite dell’area e realizza con un tiro potente l’1-1. Al 18’ Talato serve Fissasegola, che dal limite dell’area fa partire il missile del 2-1. Il capitano si ripete al 21’: il suo tiro trova anche una deviazione che rende imparabile la traiettoria: è 1-3. Dopo pochi secondi Imbarrato firma subito in mischia la rete che riporta BonelliErede in partita. Al 23’ Papa si inventa un gol da cineteca, con sinistro al volo da distanza siderale e Pomarici è battuto.
Nella ripresa i ritmi calano, ma la squadra di Ranieri continua a premere, riaprendo i giochi al 7’ su calcio di rigore conquistato da Sciortino e realizzato con freddezza da Noventa. Al 9’ un ben servito Ghezzi colpisce in pieno il palo mentre qualche istante dopo è Pomarici a negargli il gol con un'altra super parata. Al 15’ Sciortino serve Polisicchio in area, ma a due passi dalla porta è provvidenziale l’intervento di Fissasegola, che anticipa di pochissimo il numero 5 e mette fuori.
Al 26’ nell’ultimo assalto di Bonelli: Polisicchio lascia partire un destro angolatissimo, ma Tognini si distende e salva in angolo con un intervento miracoloso.
Finisce 4-3 per Compass, che in finale se la vedrà con NoiSea per provare a bissare il successo ottenuto la scorsa stagione!


PAGELLE BONELLIEREDE

Pomarici 7.5 compie almeno quattro interventi strepitosi, dà spettacolo insieme a Tognini.
Parlatore 6 Fa il suo compito senza sbavature di sorta.
Polisicchio 7.5 Autentico factotum: attacca, segna e difende. Semplicemente straripante.
Noventa 6.5 Buona prova dietro, si rende pericoloso anche in avanti. Freddo sul rigore.
Imbarrato 7 Spinge sempre sull’acceleratore, rendendosi pericoloso. Sfortunatissimo in occasione del palo.
Sciortino 7 Non segna, ma fa segnare e si procura il rigore: prova generosa e di carattere.
Terrieri 6 Si dà molto da fare nel poco tempo in campo.
Ranieri 6 Lo spirito combattivo dietro non gli manca, si difende bene.
Cicolini 6 Si fa trovare pronto quando chiamato in causa dai compagni.

PAGELLE COMPASS

Tognini 8 La parata a inizio partita e il miracolo alla fine valgono come due gol.
Fissasegola 8 Il capitano trascina i suoi: due gol fatti e uno straordinariamente salvato. Leader.
Di Maria 7 Tiene bene a bada e contiene un cliente scomodo come Sciortino.
Zoumbare 7 Sempre al servizio della squadra, sigla l’importante gol dell’1-1.
Gerundini 6 Tiene alta la squadra con qualche ottima sponda.
Talato 6.5 Sempre pulito in ogni giocata, splendido l’assist per Fissasegola.
Pizzolante 6 Dà il suo contributo con attenzione ai dettami del gioco.
Papa 7.5 Il gol che gli alza il voto è un capolavoro balistico. Sempre ordinato a centrocampo.
Ghezzi 7 Un razzo sulla fascia dove si fa sempre trovare libero: un palo e un miracolo di Pomarici gli negano il gol.