News archive 11/06/2020

DOVREMMO ESSERE A IBIZA

La nostra seconda casa è lì


Dovremmo essere lì.

Dovremmo cominciare come ogni anno da lì la nostra estate. Preferiremmo non usare questo nostalgico condizionale, perché lì funziona solo l’indicativo, il modo verbale della certezza. Lì tutto ciò che sta alla base del nostro mondo diventa estremamente e straordinariamente concreto. Emozioni, calcio e divertimento. Football, fun. Lì abbiamo scritto pagine indelebili della nostra storia: abbiamo piantato la nostra bandiera e la mostriamo orgogliosi, mentre sventola regnante. L’edizione 2020 non ci sarà: proveremo a toglierla velocemente anche dalla nostra testa. Pensare a quello che avrebbe dovuto essere non serve. Ci proiettiamo in avanti, perché non vediamo l’ora di vivere l’edizione 2021. Sì, perché torneremo lì assieme a voi, in quella che potremmo definire la nostra seconda casa. Lì dove il bello di Sportland si eleva all’ennesima potenza tra musica, pallone, mare, tramonto, feste...

Ah lo sapete come si diceva “lì” in latino? “Ibi”. Ibi come Ibiza, il nostro lì, la meta di tutti noi appassionati di sport e calcio amatoriale.

 

#Sportland25