Archivio news 05/10/2018

CORPORATE 2018/2019

New entry: Viacom

Viacom si prepara alla sua prima stagione di calcio giocato con grande entusiasmo. Proprio entusiasmo sembra essere la parola-chiave di questa squadra che tra pochi giorni farà il suo esordio nel circuito Sportland-Soccer Fever. La voglia di mettersi gioco si sente forte e chiara nella voce di Francesco Mucci, che si è occupato di allestire la rosa e di gestire la parte burocratica del torneo.

 

Perché avete scelto il Corporate? Come avete scoperto questa competizione?
Un giorno io e miei colleghi ci siamo detti: «Dai, organizziamo qualcosa». Siamo tutti appassionati di calcio e abbiamo deciso di scendere in campo. Io ho effettuato una ricerca su Google e ho trovato il “Corporate”: mi sono piaciuti il progetto e il format, che credo siano adatti a noi.

Questa è la vostra prima vera esperienza da squadra di calcio?
Ci siamo già trovati sul rettangolo verde per delle partitelle, ma non abbiamo mai giocato tutti assieme. Vedremo cosa saremo in grado di fare. Sicuramente nelle prime giornate dovremo effettuare qualche esperimento per trovare le soluzioni migliori e l’amalgama giusta.

Qual è il vostro obiettivo?
Siamo tutti dipendenti con un’età tra i 30 e i 40 anni. L’obiettivo è divertirsi: vogliamo conoscerci e conoscere nuove persone. Speriamo ovviamente anche di vincere.

All’interno dell’azienda com’è vissuta questa iniziativa?
C’è grande entusiasmo. Ad oggi siamo in 22 tesserati, ma potremmo aumentare ancora. Abbiamo disegnato anche la maglia (vedi la foto) che indosseremo in campo. Non vediamo l’ora di cominciare!