Archivio news 06/10/2018

SABATO QUASI GOL

Parola ai protagonisti: perché scegliere il torneo

Quattro anni fa ha vinto il campionato. Due anni fa ha alzato l’Europa League. Jannelli&Volpi è un’istituzione del Sabato Quasi Gol ed è una squadra da cui ci si attende molto nell’edizione 2018/2019. Le aspettative nascono dagli ultimi mesi della scorsa stagione, che con la finale di Champions League avevano raddrizzato una prima parte altalenante. Del futuro immediato della J&V ci parla il capitano Andrea Jannelli.

Andrea, che squadra vedremo? Quella spenta dello scorso campionato o quella brillante dell’exploit in Champions?
Eh, bella domanda. Speriamo di aver imparato dai nostri errori passati. Conoscendo la squadra, però, ci metteremo un po’ a carburare.

Ci saranno delle novità nella rosa?
Per esigenze numeriche abbiamo inserito dei nuovi innesti, che sono una sicurezza, una preacauzione contro le eventuali assenze. Per esempio, si è unito a noi Rosi Dimitri. Rimane, però, il gruppo consolidato e affiatato, che è più forte dei singoli ed è la nostra garanzia.

Da molti anni scegliete il torneo del sabato: perché?
Il torneo ha un ottimo livello tecnico. Inoltre giocare il sabato è un grande vantaggio: terminata la partita, puoi fermarti con gli amici e andare a pranzo con loro. Se giochi la sera in settimana, invece, devi scappare, perché si fa tardi e il giorno dopo si lavora.
Insomma il Sabato Quasi Gol è un bel modo per cominciare il weekend.