Sportland S.S.D. a r.l.2016/2017
(Femminile)
Calcio a 5

CAMPIONATO C5 FIGC FEMMINILE - LOMBARDIA

Archivio news 05/04/2017

SPORTLAND FEMMINILE CALCIO A 5

A Pomezia la Final Eight di coppa Italia

Venerdì 7 aprile appuntamento con la storia per la Sportland Milano femminile di calcio a 5, che al palazzetto Enea di Pomezia disputerà alle ore 14.30 i quarti di finale della Coppa Italia di serie C contro le marchigiane dell’Atletico Chiaravalle, primo atto della Final Eight della competizione che assegnerà il trofeo nazionale e darà anche diritto alla vincente di disputare la serie A 2017-18.

Il cammino della squadra milanese nella competizione è stato finora formidabile, con trionfo nella coppa Lombardia con 5 vittorie in 5 gare disputate.

Nel primo turno di coppa Italia le ragazze di mister Andrea Perugia hanno poi superato le sarde del CFC Quartu, con goleada 8-1 nell’andata a Milano e pareggio 5-5 nella rivincita al palazzetto di Sestu. Tra i bomber più prolifici di coppa della Sportland 14 reti le ha messe a segno Anna Santus, 11 Marta Battini e 10 il capitano Valentina Beltrami.

Sei stata l’anima organizzatrice della squadra femminile, come è nata l’idea la scorsa estate?

“Quasi per gioco – afferma l’attaccante classe ’87 Margherita Corsico – dopo un infortunio al crociato, anche per me è arrivata la fatidica frase: “appendo le scarpe al chiodo? La voglia di continuare a giocare ha prevalso e così la scorsa estate è nata l’idea di poter creare una squadra femminile di calcio a 5 che militasse nel campionato lombardo Figc di serie C, senza troppe pretese, ne stress, ma con la voglia e l’entusiasmo di raggiungere obiettivi importanti, un passo alla volta e con molta umiltà. Sono molto contenta di aver dato il mio contributo in questo progetto e sono riconoscente ad ognuno di questo grande team, perché il gruppo cresce e tengo a sottolineare che ogni ragazza è stata scelta perché ritenuta valida non solo da un punto di vista tecnico, ma anche umano.”

Sei soddisfatta della tua stagione?

“Si, anche se sento di poter dare molto di più. Riprendere dopo più di un anno di stop e ritrovare la condizione fisica e mentale non è stato semplice, anche perché a causa di vari impegni, la mia presenza ad allenamenti e partite non è stata costante e questo non aiuta. Perciò cerco di trasmettere alle compagne la mia esperienza, senza sentirmi arrivata.”

Qual è stato il segreto di una stagione così trionfale?

“In allenamento si lavora sodo, abbiamo la fortuna di avere un mister come Andrea Perugia molto preparato, che può far crescere ognuna di noi, con continui consigli e  stimoli. Fondamentali anche l’entusiasmo e il clima sereno che si è creato all’interno del gruppo, base fondamentale dei buoni risultati di ogni squadra.”

Con quale emozione ora giocherete la Final Eight di coppa Italia?

“Prima di tutto con l’adrenalina a mille. Come ci ricorda sempre il mister, terremo sempre i piedi ben saldi al terreno e metteremo testa , cuore e gambe in ogni partita. Vorrei ringraziare le ragazze per l’impegno e la dedizione e tutto lo staff e il presidente Andrea Badini per aver creduto e supportato in tutto questo progetto.”

Come si presenta il quarto contro l’Atletico Chiaravalle?

“E’ un avversario preparato e di ottimo livello, per questo lo  affronteremo con il massimo rispetto, ma proveremo a fare il nostro solito gioco. Colgo l’occasione per fare un grosso in bocca al lupo a tutta la nostra squadra e a tutte le altre 7 avversarie e che vinca la migliore!!

Forza ragazze, il sogno continua!!!