Sportland S.S.D. a r.l.2016/2017
(Maschile)
Calcio a 7 Over

AMATEUR'S CUP CALCIO A 7 OVER

Archivio news 09/06/2017

COPPA MILANO E AMATEURS CUP C7 OVER

Festa per Avantieri e Real Gobetti!!

FINALE COPPA MILANO

AVANTIERI – VALSESIA 1-0 (1-0)

Reti: Proto (A)

AVANTIERI: Rodas, Di Palma, Lostaglio, Gigliotti, Santosuosso, Moscone, Catalani, Proto, D’Agostino, Magnani, Deseno.

VALSESIA: Bazzano, Anelli, Benetti, Vai, Schillaci, Ardimento, Cabassi, Andrea Battimelli, Scarlatti, Carmine Battimelli, Centuori.

 

Nella finale della Coppa Milano Over League  disputata al centro sportivo Barna di Milano, Avantieri s’impone 1-0 su Valsesia e bissa il titolo provinciale conquistato in campionato.

La sfida si decide dopo tre minuti, quando bomber Proto si fa trovare pronto a rimorchio e segna il gol partita.

Poi per il resto del match Avantieri controlla i tentativi di reazione degli avversari e sfiora a sua volta in alcune occasioni il raddoppio.

Il triplice fischio finale sancisce la conquista della Coppa Milano da parte di Avantieri.

 

 

FINALE AMATEURS CUP

REAL GOBETTI – WHITE MARKETING&COMMUNICATION 5-2 (1-1)

Reti: 8’ Lamacchia (RG), 21’ Alcini (WM), 3’ e 9’ s.t. Pappacena (RG), 16’ Caruzzi (RG), 22’ Alcini (WM)

REAL GOBETTI: Saibene, Palladini, Lamacchia, Pozzi, Renna, Croce, Rinaldi, Pappacena, Caruzzi.

WHITE MARKETING: Riccielli, Tanfani, Granata, De Luca, Alcini, De Lorenzi, Saffioti, Caterino, Scorza.

 

Real Gobetti fa sua la finale della Amateurs Cup Over League calcio a 7, domando nel secondo tempo la resistenza di White Marketing&Communication.

Nella prima frazione Lamacchia da fuoco alle polveri dopo 8’, sbloccando il risultato con un missile da fuori area.

Al tramonto del primo tempo Alcini riequilibra il risultato con una punizione da posizione defilata.

Al 3’ della ripresa Pappacena riporta avanti Real Gobetti, toccando nella porta sguarnita un pallone servitogli da Renna.

Passano 6’ e il bomber di Real Gobetti si ripete con un diagonale chirurgico dalla destra.

Al 16’ Caruzzi si traveste da Caniggia e firma il 4-1 dopo una galoppata sul binario di destra.

Un minuto dopo Pappacena, imbucato da Rinaldi salta il portiere e insacca il 5-1 portandosi a casa il pallone della tripletta.