Archivio news 12/03/2019

CAMPIONATO CALCIO A 7 OVER 35

El Puma Team vince il derby!!

DINAMO ARZAGA – EL PUMA TEAM 2-6

RETI: 6’ Moio (EP), 8’ Benci (DA), 13’ Conversa (EP) rig., 15’ Moio (EP), 18’ Roveda (EP), 6’ st Moio (EP), 14’ st Pozzi (DA) aut., 19’ st Bascapè (DA)

 

LA CRONACA

Tutto come da pronostico: Il “derby” del centro sportivo Baggio va in tasca a El Puma Team anche se Iorio e compagni  giocano a lungo sotto ritmo.

Dinamo Arzaga ne approfitta, restando in partita per lunga fase della prima frazione, prima di pagare dazio ad alcune leggerezze difensive che permettono a El Puma Team di graffiare e fuggire.

La ripresa torna ad essere al piccolo trotto: Dinamo Arzaga non riesce ad infiltrarsi nella difesa avversaria, mentre a El Puma Team basta verticalizzare per arrivare dalle parti di Pacella. Mancano poi cinismo, mira e fortuna per arrotondare il punteggio ma questo è un altro discorso...

 

LE PAGELLE

DINAMO ARZAGA

Pacella 5,5 Un’incomprensione con i compagni regala palla e gol agli avversari. Si riscatta parzialmente nella ripresa, con un doppio super intervento a risultato già acquisito.

Bascapè 6 La gioia personale della rete per rivalutare una sfida più di ombre che di luci.

Benci 6,5 L’illusorio pareggio iniziale ha la sua firma, se le cava bene anche in fase difensiva.

Contrastini 6 Il capitano cerca di azionare il mancino, ma solo di rado ci riesce, perché non riesce ad incidere.

Fulciniti 6 Entra nella ripresa, qualche spunto ma nulla di risolutivo.

Lamacchia 7 Il migliore dei suoi: gioca con una serenità e una calma che sembrano rallentarlo e invece fa sempre la cosa giusta.

Manenti 6 Si piazza a destra e dà li non si schioda, fallisce un gol semplice, ma non molla mai giocando con un’abnegazione totale.

Pozzi 5,5 A suo agio per stazza con Roveda, in difficoltà, invece, quando deve affrontare la rapidità di Moio.

 

EL PUMA TEAM

Corradini 6,5 deve parare solo l’ordinaria amministrazione: mezzo voto in più per l’assist a Roveda.

Conversa 7 Le scarpe rosa han portato bene: rigore perfetto e prestazione di totale sicurezza.

Fumarola 6 Entra a risultato acquisito per tenere alto l’agonismo e la voglia dei suoi

Iorio 7 Dirige la difesa insieme a Conversa, senza mai farsi trovare fuori posizione.

Modeo 6 Anche per lui scampoli di gara, minuti in cui mette in mostra una discreta padronanza tecnica.

Moio 8 Man of the match, segna ma soprattutto non sta fermo un secondo, mettendo a nudo i limiti della staticità difensiva degli avversari.

Panerini 7 La pietra angolare: quando la manovra parte dal basso è lui a farsi carico di dare il là dalla mediana. Tiene la posizione e non disdegna recuperi di livello.

Roveda 6,5 Parte insicuro, poi trova la rete e si scioglie; non lascia in eredità giocate straordinarie ma dà peso all’attacco dei suoi.

Salducco 6 Lo storico bomber del Vighignolo vive una serata di appannamento e resta a digiuno: dà del tuo al pallone con giocate intelligenti ma non facili che vanno però a buon fine.