Sportland S.S.D. a r.l.2015/2016
(Maschile)
Calcio a 7 Open

20° CAMPIONATO CALCIO A 7

Atletico Elana – Athletic Old Vdv 3-2

Atletico Elana si aggiudica 3-2 la sfida di alta classifica dell’ultima giornata della serie B girone D contro Athletic Old Vdv. Supersfida che si apre subito con il vantaggio di Atletico Elana firmato da un piattone chirurgico di Visigalli. La replica di Athletic Old Vdv è immediata con l’1-1 con una zuccata di Alessandro Bianchi su calcio d’angolo. Prima del riposo la Rocca firma il sorpasso degli ospiti con una bomba su punizione. Ad inizio ripresa Ferrari riequilibra il risultato, finalizzando una ripartenza. Il 2-2 perdura fino agli ultimi minuti, quando ancora Ferrari trova la zampata del definitivo vantaggio di Atletico Elana.

Le pagelle

The best three

Atletico Elana

Albertella: in area di rigore valere il fisico possente e difende con straodinaria efficacia, meritandosi il premio di “Man of the match”. Voto 8

Ferrari: sicario del match con la doppietta decisiva, che ribalta l’inerzia del match. Voto 8

Visigalli: accende la miccia sbloccando il risultato da bomber di razza. Voto 7

 

Athletic Old VDV

Agosto: incassa tre gol senza colpe e para tutto il parabile con alcuni interventi superlativi. Voto 7,5

La Rocca: sfonda la porta con una punizione di terrificante potenza e tiene costantemente impegnati i difensori avversari. Voto 7,5

Alessandro Bianchi: spinge sulla corsia di sinistra e sale con efficacia sui corner, timbrando l’1-1. Voto 7

 

Lambrangeles – Real Milano  2-3

Nello scontro al vertice della serie B girone B Open Real Milano compie l’impresa, imponendosi 3-2 sulla capolista Lambrangeles, riducendo a tre punti il distacco dalla vetta. Real Milano sblocca il risultato al 14’ con un diagonale chirurgico di Pullano. Il tempo di rimettere la palla al centro e Paribello firma il pareggio. Al 18’ Isgrò si gira in un nano secondo e timbra il sorpasso dei Lambrangeles. Al 3’ della ripresa Naydenov riequilibra il risultato con un missile dalla lunga distanza. Passano 4 minuti e Fiorentino segna il gol partita, con una zuccata sugli sviluppi di una rimessa laterale. Nel finale l’assalto dei Lambrangeles trova un baluardo insuperabile nel portiere Matera, premiato come “Man of the match” di Sportland Channel.

Le pagelle

The best three

Lambrangeles

Isgrò: come un cane da tartufo fiuta la mattonella buona e timbra l’illusorio 2-1. Voto 7

Paribello: limitato dall’ottimo dispositivo difensivo avversario, da però la zampata del pareggio. Voto 7

Rodriguez: dietro fa il suo, facendo valere il fisico e l’esperienza. Voto 6,5

 

Real Milano

Matera: di piede o con le mani para tutto quello che di umano è parabile, meritandosi la nomination di portiere più forte del girone. Voto 8

Fiorentino: corona un’eccellente prestazione difensiva confezionando il gol decisivo. Voto 7,5

Naydenov: di lotta e di governo in mezzo al campo, sfonda la rete con la bomba del 2-2. Voto 7,5

Ischia Island – Rips 9-0

Ischia Island stravince contro il fanalino di coda Rips (ancora senza punti) e resta nella zona nobile della serie B girone C del campionato Open. Ischia impiega 2 minuti per sbloccare il risultato con una percussione centrale di Caporaso, che poi scarica l’assist vincente per Marti. Poco dopo Ischia raddoppia con un tap-in sotto porta di Scarciglia. Nel finale di primo tempo Marti si scatena, impacchettando la tripletta personale, che gli vale il premio di “Man of the match” di Sportland Channel. Il 6-0 dell’intervallo è confezionato anche da Sapio e il bis di Scarciglia. Nella ripresa Ischia Island suona la nona con il poker di Marti e i centri di Caporaso e Scarciglia.

Le pagelle

The best three

Ischia Island

Marti: MVP con le sue magie e implacabile bomber sottoporta con un poker sontuoso e la ciliegina sulla torta della pennellata su punizione del 3-0 . Voto 9

Scarciglia: co-protagonista della goleada con la doppietta. Voto 7,5

Caporaso: devastante nelle sue percussioni palla al piede che seminano il panico. Voto 7,5

 

Rips

Pisani: lotta in mezzo al campo con encomiabile spirito di sacrificio e sfiora il gol della bandiera con una bomba da fuori area. Voto 6

Figuccio: fa reparto davanti quasi da solo e prova senza successo a rompere il digiuno. Voto 6

Masullo: spinge sulla banda destra e non disdegna di usare la ramazza quando serve. Voto 6

 

 

Made in Sud – Atletico Minaccia 1-2  

Partita molto combattuta tra due ottime asquadre. Il rpimo tempo si è cncluso sull'1-1  solo un rigore nella ripresa ha permesso agli ospiti di portare a casa i tre punti. Sicuramente da segnalare il primo gol di Di Pietro che è stato premiato come man of the match al termine della partita. 

Le pagelle

The best three

Made in Sud

Lorenzo: pivot di buone qualità, lavora anche per la squadra e accende la miccia segnando il gol per la sua squadra, voto 6,5

Pellecchia: una sicurezza in difesa, voto 6,5

Di Ronza: buona prestazione per il laterale, autore di molte buone giocate, voto 6,5

Atletico Minaccia
Di Pietro
: primo gol della stagione che risulterà poi decisivo; man of the match della serata, voto 7,5

Mottura: si assume la responsabilità di realizzare il rigore del 2-1, voto 7

Canciani: altra buona prova difensiva, voto 6,5


 
Gruppo Buco – Chignotex 2-2

Nella serie B girone A Gruppo Buco pareggiano la sfida di alta classifica. La sfida del Baggio si accende dopo 3’ con il vantaggio di Gruppo Buco, confezionato da uno scambio tra Indaco e Galati. Al 12’ Chignotex replica con una girata che frutta l’1-1. Al 5’ della ripresa nuovo allungo di Gruppo Buco con un tap-in vincente di Casano sugli sviluppi di una punizione. Al 13’ definitivo 2-2 di Pivetti con un diagonale chirurgico.

Le pagelle

The best three

Gruppo Buco

Galati: pivot di buone qualità, lavora anche per la squadra e accende la miccia, sbloccando il risultato. Voto 7,5

Taruscia: incassa due gol imparabili e per il resto guida con autorità il reparto difensivo. Voto 7

Indaco: s’intende a meraviglia con Galati e gli apparecchia la tavola per l’1-0. Voto 7

Chignotex

Puccio: abbassa la saracinesca a doppia mandata e si merita il premio di “Man of the match” con alcune parate prodigiose. Voto 8

Palladini: efficace in marcatura e nelle coperture difensive. Voto 7

Lamacchia: ha soprattutto il merito di griffare l’importante primo pareggio. Voto 6,5
 


Atletico Elana – Goalbusters 2-1

Nella serie B girone D Atletico Elana s’impone di misura su Goalbusters e balza provvisoriamente in testa alla classifica, in attesa della sfida di giovedì di Mossasevoglio contro Dinamovigoni. Il sale della sfida del Barona è tutto nel primo tempo con Atletico Elana che sblocca sollecitamente il risultato su autorete. Poco dopo metà frazione capitan Riachi timbra il 2-0 con un eurogol. Al 20’ Goalbusters dimezza il gap con un colpo di testa di Gigli su calcio d’angolo. Nella ripresa i due portieri Chiavenna e Verga mantengono l’imbattibilità  e il 2-1 non cambia più.  Federico Verga, estremo difensore di Goalbusters viene premiato come “Man of the match” di Sportland Channel.

Le pagelle

The best three

Atletico Elana
Riachi
: segna il 2-0 pazzesco alla Totò Di Natale e tiene sempre sul chi vive i difensori avversari. Voto 7,5
Chiavenna: il portierone raccoglie senza colpe un solo pallone in fondo al sacco e per il resto è impeccabile. Voto 7
Albertella: devastante nelle percussioni sulla fascia dalle retrovie, anche se non vengono finalizzate a dovere. Voto 6,5

Goalbusters
Verga
: battezza l’esordio in campionato con una decina di parate da urlo che gli valgono il premio di “Man of the match”. Voto 8
Gigli: provoca l’autorete iniziale, poi riscatta con il gol dell’1-1 e una buona prestazione nella ripresa. Voto 7
Leonardi: in maniche corte come fossimo a maggio, prova a pungere più volte dalla lunga distanza e impegna il portiere avversario. Voto 6,5


SERIE B GIRONE D

13^ giornata

Nella serie B girone D Open calcio a 7 Atletico Elana s’impone 4-1 sugli Spartani e rimane nella zona nobile della classifica con 25 punti. Al 15’ Tanci spezza l’equilibrio in favore di Atletico Elana, trasformando una punizione con un violento rasoterra. Ad inizio ripresa gli spartani rispondono con il pareggio di La Lasandra, che incrocia con il mancino imparabilmente in rete. Poi sale in cattedra  Salvato, che  riporta avanti gli orange, impacchettando la doppietta del 3-1, che gli vale il premio di “Man of the match” di Sportland Channel. Nel finale ancora Salvato porge l’assist per il 4-1 di Tanci, che firma pure lui la doppietta personale.

Le pagelle

The best three

Atletico Elana:

Salvato: il 1 febbraio è stato il compleanno di Franco Causio e il numero 7 lo imita con magie sulla fascia destra degne del Barone, la doppietta e l’assist per il 4-1. Voto 8

Tanci: il capitano dirige il traffico con i piedi educati, sfonda il palo con un botta al volo e impacchetta la doppietta che apre e chiude le danze. Voto 7,5

Ghisellini: raccogliere solo un pallone in fondo al sacco e per il resto se la cava bene, anche se non deve ricorrere agli straordinari. Voto 7

 

Spartani

La Lasandra: pivot bravo nel gioco di sponda, timbra il cartellino ad inizio ripresa. Voto 7

Filippone: il capitano ha buona tecnica e sfiora il gol in apertura con una sventola da fuori area. Voto 6,5

Lanzetta: spinge con buona continuità sulla destra ed è bravo nell’uno contro uno. Voto 6,5

 

SERIE B girone B

12^ giornata

Alpine Predators - Atletico Sicilì
Gara emozionante alla Polisportiva Cimiano. Partono forte i padroni dic asa con Schivalocchi che porta subito in vantaggio i suoi. Reazione immediata degli ospiti che con Pugliese trovano il pareggio. La situazione si ribalta a metà del primo tempo con vantaggio ospite di Pennati e replica immediata di Abdi Osman. Termina il primo tempo quindi sul 2-2.
Nella ripresa vantaggio ospite con Anut a cui risponde bomber Schivalocchi trovando la rete del 3-3. Al ventesimo Alberti sembra trovare il gol vittoria per gli Alpine, ma nel recupero è ancora Anut a trovare il gol del 4-4 regalando il pareggio all'Atletico Sicilì.

The best three

Alpine Predators
Schivalocchi: doppietta per lui che però per sua sfortuna non regala i tre punti ai suoi, voto 7.
Alberti: solita partita di qualità e quantita impreziosità anche dal gol del 4-3, voto 7
Abdi: per gli amici "Momo", il neo acquisto di gennaio si presenta subito con un gol e buone giocate, voto 6,5

Atletico Sicilì
Anut: migliore in cmapo, grazie alla sua doppietta la sua squadra trova un punto prezioso, voto 7,5.
Pennati: giocatore roccioso che sa usare bene il suo fisico e trova anche il gol del momentaneo vantaggio, voto 7
Pugliese: in mezzo al campo guida i suoi e quasi tutte le giocate passano da lui; prestazione impreziosita anche da un gol, voto 7.



SERIE B girone B
9^ giornata


Alpine Predators - Real Caselle
Gli Alpine Predators devono trovare assolutamente la vittoria per risalire la classifica che li vede troppo lontani dalle zone nobili. Dopo due minuti Schivalocchi porta i suoi ubito in vantaggio e al quarto minuto di gioco raddoppia tramortendo il Real Caselle. La squadra di Tancredi ci mette un pò a riprendersi dall'uno-due avversario però di furbizia trova la rete del 2-1 con Ragone che approfitta di una disattenzione difensiva degli Alpine e batte velocamente una punizione dal limite sorprendendo anche il portiere avversario. Reazione immediata però dei ragazzi in verde che nel giro di due minuti si portano sul 4-1, prima con Del Pistoia e poi Alberti.
La ripresa comincia come il primo tempo con Schivalocchi che trova subito il gol 5-1. La reazione di Real Caselle però questa volta non tarda ad arrivare e dopo tre minuti ancora Ragone riporta i suoi in partita. Ma lo show di Schivalocchi non è ancora finito e al decimo cala il poker chiudendo virtualmente la partita. Inutile il bel gol di Torre Francesco del 6-3.

The best three

Alpine Predators
Schivalocchi: il migliore del match, poker per lui che gli vale un bel 9 in pagella.
Alberti: un gol e tanto sacrificio, peccato per il giallo che gli abbassa il voto di 0,5, voto 7.
Ferlito: in mezzo al campo fa girare il pallone e guida la squadra, voto 6,5.

Real Caselle
Ragone: il più pericolodo dei suoi e due gol per un'ottima prestazione personale, voto 7,5
Torre F: gran gol e tanto lavoro per lui, voto 6,5
Torre R: insieme a Ragone il più pericoloso, tanto movimento e palle per i compagni, poco incisivo però in zona gol, voto 6,5

 

SERIE B girone A
8^ Giornata

Lp Milano – Chignotex 0-4

Primo tempo avaro di emozioni ed equilibrato, sbloccato solo dal tiro dalla  lunga distanza di Rinaldi, che porta in vantaggio i suoi. Nella ripresa LP Milano prova a rendersi più pericoloso, ma crolla sotto i colpi di Rinaldi e Pivetti, entrambi match-winner con una doppietta.

Le Pagelle

The best three

Chignotex
Rinaldi
: capitano e leader della squadra, il migliore in campo, grazie anche alla doppietta, con una magia su punizione. Voto 7,5
Pivetti: primo tempo senza spunti, ma nella ripresa il veloce attaccante fa male alla retroguardia avversaria, timbrando la doppietta. Voto 7
Pucci: Grande prova per il portierone, che mantiene la porta inviolata. Voto 7

LP Milano
Tebaldi: L’attaccante prova a prendersi sulle spalle la squadra ma senza incidere, gioca troppo da solo però è il più pericoloso. Voto 6,5
Zappaterra: l’esperto difensore è il migliore dei suoi, sia quando è impegnato da centrale, sia quando deve spingere sulla fascia sinistra. Voto 7
Lorini: Quattro goal subiti ma è incolpevole, con la sua leadership prova a scuotere la squadra ma senza riuscirci. Voto 6,5


SERIE B GIRONE C

7° Giornata

RIPS – SBORRANGE          2 - 4

Nella settima giornata della serie B girone C calcio a 7 Open prima vittoria per Sborrange, che s’impone 4-2 su Rips, ancora senza punti in classifica. Sborrange apre le danze con la segnatura di Genovese, replicata da una punizione rasoterra palo-rete di Ruggiero. All’8 della ripresa Sborrange riallunga con una rasoiata di Genovese. Rips non ci sta e per la seconda volta riequilibra il match con una capocciata di Nardolilli su calcio d’angolo. Nel finale colpo di reni decisivo di Sborrange, con il 4-2 siglato da Ardito e Gazzaniga. Luca Ardito di Sborrange è premiato come “Man of the match” di Sportland Channel.
 

Le pagelle: The best three
Sborrange
Ardito
: nel primo tempo eccede nelle proteste con l’arbitro, ma nella ripresa pensa solo a giocare e si scatena, sfiorando ripetutamente gol, fino a timbrare il 3-2 e a meritarsi il premio di migliore in campo. Voto 8
Genovese: talento classe ’92 si trasforma in serial killer con la doppietta che trascina i compagnia alla sospirata prima vittoria. Voto 7,5
Martinenghi: imposta da dietro con piedi da pittore e colpisce il palo su punizione. Voto 7

Rips
Nardolilli
: lavora di ramazza per spazzare la propria area e firma il 2-2 con la specialità della casa, il colpo di testa su corner. Voto 7
Ruggiero: va a segno su punizione e difende con grande grinta e abnegazione. Voto 7
Pisani: il bomber resta a secco, ma costringe il portiere avversario più volte a superarsi, si procura falli e tiene costantemente impegnati i difensori avversari con la  fisicità. Voto 6,5

 

SERIE B GIRONE B

6° Giornata

LAMBRANGELES - AMICI DI RIO 2-4

Nella sesta giornata della serie B girone B Amici di Rio sconfigge a sorpresa 4-2, ma con merito, i plurititolati Lambrangeles e ottiene la terza vittoria. L’avvio è favorevole ai Lambrangeles, che sbloccano il risultato al 7’ con una rasoiata chirurgica di Isgrò. Cinque minuti dopo Amici di Rio replica con un magia del “piccolo Messi” Badessa, che taglia il campo dal centro verso sinistra, poi lascia partire col mancino una conclusione imprendibile a incrociare sul palo opposto. Ad inizio ripresa Amici di Rio ribalta lo score con il 2-1 di Testini da due passi. Sullo slancio Andrea Viola firma il 3-1, finalizzando la più classifica delle ripartenze. Al 15’ Amici di Rio chiude i conti con un’altra gemma di Badessa, che poco oltre la metà campo lascia parte un sinistro formidabile che insacca il pallone sotto l’incrocio dei pali per il 4-1. Al 17’ il bis di Isgrò del 2-4 serve solo ad addolcire la pillola di Lambrangeles, che incassano la seconda sconfitta in campionato. Giuliano Badessa (Amici di Rio) è premiato come “Man of the match” di Sportland Channel.

Le pagelle: the best three
Lambrangeles
Isgrò
: timbra gli unici due squilli dei Lambrangeles, colpisce un palo e si vede negare dal portiere avversario tre conclusioni vincenti e pure un gol sulla linea da un difensore. Voto 7,5
Arpini: incassa quattro gol senza colpe e para tutto il parabile, compiendo anche una straodinaria prodezza nel primo tempo, quando vola per togliere dall’incrocio dei pali una velenosa conclusione a giro. Voto 7
Filippone: regista in mezzo al campo, prova ad illuminare i compagni con i suoi piedi vellutati e la tecnica sopraffina. Voto 7

Amici di Rio
Badessa
: incontenibile quando parte palla al piede, “il piccolo Messi” spacca in due la partita con una doppietta da standing ovation e si merita il premio di migliore in campo. Voto 8
Pacileo: abbassa la saracinesca soprattutto nel finale, quando mura tutti i tentativi degli avversari di tornare in partita. Voto 7,5
Testini: bravo nell’uno contro uno, sfonda ripetutamente sulla sinistra e griffa l’importante 2-1 ad inizio ripresa. Voto 7

 

SERIE C GIRONE NORD

5° Giornata

JO MARMELLATA - MAS MILANO 1-0

Nel big-match della quinta giornata della serie C girone Nord Calcio a 7 Open Jo Marmellata sconfigge 1-0 Mas Milano. Nel primo tempo equilibrio sovrano, con gioco prevalentemente a centro-campo e le occasioni da rete che scarseggiano. A metà ripresa il gol partita per Jo Marmellata lo sigla Salvaggione, con una rasoiata di prima intenzione che s’insacca nell’angolino. Leonardo Capurso, di Jo Marmellata si merita invece il premio di “Man of the match” di Sportland Channel.

Le pagelle: the best three
Jo Marmellata
Capurso:
il capitano imposta con ordine e blinda la retroguardia con puntuali anticipi e chiusure. Voto 8
Salvaggione: match-winner con il gol che sghiaccia lo 0-0 a metà ripresa, dopo aver provato più volte la via del gol. Voto 7,5
Morginio: quasi disoccupato nel primo round, poi mantiene lo shout-out con alcune parate determinanti. Voto 7

Mas Milano
Bontempelli
: sullo 0-1 compie una formidabile doppia parata a stretto giro di posta e altri ottimi interventi. Nel recupero prova anche a pareggiare su punizione, ma senza successo. Voto 7,5
Riboni: ringhia in mezzo al campo con grande “garra”. Voto 7
Mazzier: centrale bravo in marcatura e nel guidare il pacchetto difensivo. Voto 7