Sportland S.S.D. a r.l.2015/2016
(Maschile)
Calcio a 11

EUROPEI 2016 - Coppa Primavera

INGHILTERRA (Le Sequoie) - REPUBBLICA CECA (New Speed)  8 a 7 (dcr) (1 a 1)

Iniziamo dalla fine: bravi (rigori tutti a segno), fortunati (per l'errore dei rossi) e qualificati. La roulette dei rigori ci dà ragione dopo una gara da dimenticare, giocata a singhiozzo... 5 minuti a giocare a calcio, 10 minuti passati a fare tamburello; di nuovo un breve periodo di presenza in campo e poi di nuovo in confusione. 

Io e Carlo abbiamo testato con successo le nostre coronarie, perché sia nel primo che nel secondo tempo i ragazzi del New Speed hanno giocato, creato e sbagliato occasioni più di noi. Per fortuna i nostri tre di difesa (migliore in campo l'anziano Maraschi) hanno respinto il 99 per cento delle frettolose incursioni nemiche, prima di arrendersi nel secondo tempo a un colpo da brasiliano di Bogdi che libera gli attaccanti avversari per il gol. 

La testardaggine di KillerCarranza ci rimette in pari a 10 minuti dalla fine, su azione da calcio da fermo, premiando i nostri attacchi contro lo stanco bunker dei New Speed. Noi, come ho detto, siamo entrati e usciti dalla partita cercando troppo spesso il lancio lungo preda della difesa avversaria, con la conseguenza che i tre centrali di centrocampo hanno corso come matti tutta la gara, ma hanno potuto giocare poco a calcio. Della difesa ho detto. Luca & Luca hanno fatto il loro dovere (Anselmi, molto più impegnato, ha anche provato a buttare giù la porta con la testa...); bene gli attaccanti soprattutto quando abbiamo tenuto di più la palla a terra (grazie ad Angelo e Cristian nel secondo tempo) per favorire le incursioni con il coltello fra i denti di Jose'. Bravi e continui gli esterni e, soprattutto, i 7 rigoristi...

Insomma: abbiamo giocato male e rischiato di uscire. I nostri avversari ci hanno creduto di più ma non sono stati premiati dal dio della palla! 

Facciamo un passo avanti con la certezza che è necessario giocare a calcio non a tamburelli.

(by Paolo Sequoie)